venerdì 14 febbraio 2014

VIA CEFALONIA: EVITATO ABBATTIMENTO DEGLI ALBERI, ORA OCCORRE RENDERE MIGLIORE LA VITA DEI RESIDENTI


Grazie all’intervento tempestivo dell’assessore Del Bue abbiamo scongiurato l’abbattimento degli alberi in via Cefalonia. E’ stata vinta una battaglia ma la guerra è ancora lunga.

Infatti, in quella che portebbe tranquillamente essere la “via Gluk reggiana”, esiste un serio problema di convivenza tra i residenti della zona e l’attività di FER.

Da pochi giorni le attività all’interno dell’area ferroviaria sono incrementate ed i cittadini lamentano che, soprattutto nelle ore notturne dalle 3 alle 6 del mattino, vengono lasciati accesi e fermi i locomotori alimentati a gasolio.
Questo chiaramente crea un forte disturbo alla quiete pubblica e, soprattutto, crea problemi di inquinamento ambientale notevole.

La soluzione al problema è complessa, ma basta arginare “due scogli” per rendere meno conflittuale la convivenza tra le attività produttive di FER ed i residenti.

La prima, più semplice da attuare, è il completamento delle barriere antirumore per isolare la ferrovia dall’abitato.
Per questo lunedì verrà depositata una mozione dove verrà chiesto al Comune un impegno specifico in tal senso.

La seconda, più complessa, riguarda le promesse fatte da 15 anni a questa parte, ovvero l’elettrificazione della linea ferroviaria, per fare in modo che possano circolare locomotori elettrici, che sono chiaramente meno inquinanti.

L’elettrificazone della linea ferroviaria risolverebbe questo problema in molte parti della Città, ad esempio ad Ospizio in quel tratto di ferrovia che porta verso Scandiano e che costeggia il Campo di Marte.

Nonostante la vittoria di ieri, che ha permesso di salvare i cedri di via Cefanonia, c’è ancora tanto lavoro da fare.

Il nostro obiettivo è quello di rendere la qualità della vita dei reggiani sempre migliore, ed eliminare tutti quegli elementi che possono portare pregiudizio al loro benessere ed alla loro salute.