mercoledì 24 aprile 2013

FONTANA DEL MUNICIPALE: IL PD NON VUOLE VIETARE USO IMPROPRIO DELLA FONTANA


Nel Consiglio Comunale di lunedì, la maggioranza ha bocciato la mozione presentata dal consigliere avv. Claudio Bassi con la quale chiedeva di adottare le misure necessarie per impedire l’uso improprio della fontana prospicente al teatro municipale.

Una mozione sacrosanta, a tutela del decoro di una piazza recentemente rifatta con una spesa considerevole da parte del Comune.

Purtroppo negli anni scorsi sono stati numerosi gli utilizzi impropri di detta fontana, utilizzata come “piscina improvvisata”, con persone che addirittura predisponevano sulle panchine adiacenti (oggi rimosse) i teli da bagno.

Così sono numerosi i casi di persone che attraversano la fontana con le proprie bicilette e, in alcuni casi i motorini.

Un uso improprio che oltre a ledere il decoro della piazza, rappresenta anche un serio pericolo per il danneggiamento di detta fontana, che spesso e volentieri è soggetta a manutenzione.

Inoltre l’acqua utilizzata non è assolutamente trattata, potrebbe essere sporca e contenere sostanze che rappresentano un pericolo per la salute dei bambini che si bagnano.

In altre città europee, ad esempio Liverpool, quello che avviene quotidianamente nella fontana di Reggio è assulutamente vietato.

Un voto, quello di lunedì, che dimostra la disattenzione del PD verso il decoro e le istanze della Città.